Bruno Bertoldi, 100 anni, l’ultimo di Cefalonia: «Ricordo il soldato che non mi sparò»



Il reduce della strage del ‘43 nell’isola greca racconta come sfuggì alla morte: «Il mio boia era un bolzanino, ci conoscevamo: arruolato con me, era passato alla Wehrmacht»



Sito Ufficiale