Di Maio e Di Battista a Strasburgo per lanciare la campagna per le europee


L’appuntamento è per domattina alle dieci. Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista si collegheranno via Facebook da Strasburgo, per dare il via alla campagna elettorale per le europee. Un “evento a sorpresa” annunciato dallo stesso vicepremier. Una campagna di cui l’ex deputato M5S, tornato dal suo viaggio in America, sarà protagonista. Sia nelle prossime tappe che nelle apparizioni televisive.

Il suo nome non comparirà però sulla scheda elettorale, nonostante i vertici del Movimento abbiano accarezzato l’idea di una sua candidatura. Nelle liste, che saranno decise da Luigi Di Maio, dovrebbe esserci spazio per candidati esterni, come alle europee.
 
Il programma del viaggio è top secret, così come gli incontri. Il M5S sta cercando di tessere una tela con piccoli partiti emergenti in Europa per arrivare a fare un gruppo autonomo. Per ora, l’accordo è stato stretto con il polacco Pawel Kukiz, 55 anni, ex cantante rock-punk, ultranazionalista e antiabortista; Ivan Vilibor Sin?i?, leader del partito croato Živi zid, della sinistra populista; Karoliina Kähönen, finlandese, di un piccolo partito favorevole alla democrazia diretta. I tentati contatti con i gilet gialli francesi sono finora falliti, ma tra le file dei 5 stelle ci si continua a lavorare.


La Repubblica si fonda sui lettori come te, che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il sito o si abbonano a Rep:. È con il vostro contributo che ogni giorno facciamo sentire più forte la voce del giornalismo e la voce di Repubblica.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


LINK UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/politica/rss2.0.xml