L’orto polare del cuoco Vidmar, che coltiva basilico e rucola nelle Svalbard



Arrivato dall’Ohio in una nave da crociera vive in una comunità di duemila uomini (e il doppio di orsi) a 20 gradi sotto zero, al 78° grado di latitudine



Sito Ufficiale