Usa, si dimette Sessions: il ministro della Giustizia silurato da Trump


Donald Trump ha messo alla porta il ministro della Giustizia, Jeff Sessions. Lo scrive il presidente americano su Twitter.  “Matthew G. Whitaker, capo di gabinetto al Dipartimento di Giustizia, sarà il facente funzione – aggiunge il presidente americano – la sostituzione permanente arriverà in futuro. Ringrazio Jeff Sessions per il suo lavoro”.

Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


LINK UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/esteri/rss2.0.xml